TIBET NEWS ITALIA - N.27

ATTIVITA' E COMUNICAZIONI

ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE

Trento, 28 gennaio 1999. L’Associazione Italia-Tibet, in collaborazione con Sentieri del Tibet e con il patrocinio del Comune di Trento, ha organizzato l’incontro-dibattito "Tibet, una realtà storica, situazione attuale, prospettive future". Alla manifestazione, organizzata presso la sala polifunzionale dell’Opera Universitaria, hanno partecipato Paolo Pobbiati in rappresentanza di Amnesty International, il prof. Carlo Schaerf, dell’Università di Roma, Gangfeng Zhang, laureando in sociologia all’Università di Trento e Piero Verni, presidente dell’Associazione Italia-Tibet.

Trento, 10-20 febbraio 1999. Il capodanno tibetano è stato celebrato a Trento con numerose manifestazioni. Dal 10 al 20 febbraio è stata allestita, presso la Sala Esposizioni, la mostra fotografica "Villaggi tibetani in India". Il 18 febbraio, presso la Sala della Sat, è stato proiettato l’audiovisivo "L’Altro Tibet", realizzato da don Arturo Bergamaschi nel corso di un trekking nella regione del Kham. Il 19 febbraio, una cena di beneficenza a favore dei profughi tibetani ha concluso il programma delle celebrazioni.

Sesto S. Giovanni (MI), 11 febbraio 1999. Giovanni Ribaldone, in rappresentanza dell’Associazione, ha partecipato alla serata dedicata al Tibet organizzata dal Club di Forza Italia di Sesto S. Giovanni nell’ambito di un ciclo di incontri sulla violazione dei diritti umani nel mondo. Nel corso della manifestazione è stato proiettato un video al quale ha fatto seguito un interessante dibattito.

Bologna, 17 febbraio 1999. A Villa Mazzacorati, in occasione della Mostra sul Tibet organizzata, tra gli altri, dal Comune di Bologna e dalla Commissione Cultura, Claudio Cardelli, in rappresentanza della nostra Associazione, ha tenuto la conferenza "Nei reami del Tibet" cui ha fatto seguito una proiezione di diapositive.

Seriate (BG), 4 marzo 1999. Presso la Biblioteca Comunale è stata organizzata una serata sulla questione tibetana nel corso della quale è stato proiettato il video "Il mio Tibet". Alla proiezione è seguito un dibattito. Un’analoga manifestazione si era tenuta a Seriate il 13 ottobre 1998. Marisa Stanziola, coordinatrice degli eventi, ha rappresentato l’Associazione Italia-Tibet anche in occasione della giornata dedicata al Tibet svoltasi a Levate (BG), il 28 dicembre 1998. In quell’occasione il Comune di Levate ha devoluto un’offerta a favore dei bambini tibetani profughi in India.

Latina, 16 aprile 1999. Piero Verni è intervenuto alla conferenza organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Latina sul tema "Tibet, libertà per un popolo, una civiltà, una cultura". Durante la serata è stato proiettato il video "Il mio Tibet".

Forlì, 18 aprile 1999. In collaborazione con la Casa del Tibet di Votigno di Canossa, Fiammetta Frattini, per l’Associazione Italia-Tibet, ha partecipato all’organizzazione dello spettacolo teatrale "In cucina", di Ala Ayckbourn. L’incasso della rappresentazione, avvenuta presso il teatro Testori di Forlì, è stato interamente destinato all’acquisto di un’ambulanza per l’ospedale Delek di Dharamsala.

Bergamo, 18-28 aprile 1999. Presso il Liceo Artistico Statale sono state allestite le mostre fotografiche "Tibet, le danze rituali dei lama", di Vicky Sevegnani e "Immagini del Tibet", di Silvio Calvi. La mostra, organizzata da Luisa Balicco, in collaborazione con l’assessorato alla Formazione della Provincia di Bergamo, proponeva un percorso lungo la storia e le problematiche del Tibet. Durante i dieci giorni della manifestazione, che è stata visitata da oltre seicento persone, è stato distribuito materiale informativo sulla questione tibetana e sui diritti umani in Cina e Tibet. La mostra ha riscosso un grande interesse da parte degli studenti che si sono impegnati a ripeterla il prossimo anno assieme ad altre scuole di Bergamo e provincia. L’evento è stato realizzato con la collaborazione di Amnesty International.

Forlì, 23 aprile 1999. Durante la serata di presentazione del nuovo volume di Piero Verni "Il Tibet nel cuore", il Lions Club di Forlì, che ha ospitato la serata, ha voluto aiutare i bambini tibetani in esilio con una donazione alla Tibetan Homes Foundation di Mussoorie. Alla serata ha partecipato anche il prefetto di Forlì.

Sant’Arcangelo di Romagna (RN), 25 aprile. E’ stato presentato il lavoro di ricerca sul Tibet svolto, nell’arco di un intero anno, dagli allievi della scuola media Franchini sotto la guida della professoressa Paola Mornati. Il lavoro dei ragazzi sarà inviato all’UNESCO.

Trento, 7 maggio 1999. Roberta Dallabetta ha parlato del teatro tibetano nel corso di una serata interamente dedicata a questo particolare aspetto del Paese delle Nevi. Alla manifestazione, accompagnata dall’allestimento di una mostra fotografica, ha partecipato Günther Cologna in rappresentanza dell’Associazione Italia-Tibet. Il 5 maggio, sempre a Trento, Piero Verni è intervenuto alla serata organizzata in occasione della presentazione del filmato "La Rinascita del Tibet", di Piero Verni e Claudio Cardelli. Entrambi gli eventi sono stati curati da Marina Mattedi.

Rimini, 8 maggio 1999. La rete televisiva ETV, che diffonde la sue trasmissioni in una vasta area dell’Italia centro-settentrionale, ha ospitato, nel programma "A tambur battente" Claudio Cardelli, che ha parlato a lungo della questione tibetana ed ha presentato un brano musicale dedicato alla lotta del popolo del Paese delle Nevi. Il 9 maggio, Claudio Cardelli ha presentato un filmato sul Mustang e la sua cultura nel corso della trasmissione "Alle falde del Kilimangiaro" messa in onda su RAI 3.

Votigno di Canossa, 16 maggio 1999. Alla presenza di un numeroso gruppo di soci e amici di Forlì, Cesena e Rimini, si è svolta a Votigno, presso la Casa del Tibet, la cerimonia inaugurale di uno stupa dedicato a tutti i morti per la causa tibetana. Lo stupa è stato realizzato grazie alle offerte e alla solidarietà degli amici e dei famigliari del socio Stefano Coveri, scomparso il 7 luglio dello scorso anno, al quale va l’affettuoso ricordo della nostra Associazione.

Bologna, 18 maggio 1999. Presso la sala dello Stabat Mater dell’Università di Bologna, con il patrocinio dell’ateneo, si è tenuto un convegno di studi sul tema "La questione tibetana: tradizioni culturali e politiche internazionali". L’evento si è svolto nell’ambito del programma "Operazione Tibet", organizzato a cura dei sindacati CGIL, CISL e UIL, del Centro Studi Cabral e del Centro Studi Cenresig. La manifestazione comprendeva un grande concerto pubblico e fitta serie di incontri sul problema tibetano che si sono succeduti, nella capitale emiliana, nell’arco di tutto il mese di maggio. Al convegno ha preso parte Piero Verni per l’Associazione Italia-Tibet.

Milano, 3 maggio 1999. Presso il Centro Studi Tibetano Mandala è stata inaugurata una rassegna di film sul Tibet e la regione himalayana organizzata in collaborazione con l’Associazione Italia-Tibet. La manifestazione, articolata in una serie di cinque serate, terminerà il 7 giugno con la presentazione del filmato "La rinascita del Tibet", di Piero Verni e Claudio Cardelli.

4 giugno 1999. In occasione del 10° anniversario dell’eccidio di piazza Tienanmen, l’Associazione Italia-Tibet ha inviato un comunicato stampa alle principali testate e agenzie giornalistiche. Claudio Cardelli a Rimini e Francesco Pullia a Terni sono intervenuti, in rappresentanza dell’Associazione, alle manifestazioni indette per l’occasione nelle rispettive città dal Partito Radicale.

Presentazione del volume "Il Tibet nel Cuore". La presentazione del nuovo libro di Piero Verni "Il Tibet nel Cuore", edito da Sperling & Kupfer, è stata l’occasione per una serie di manifestazioni sul Tibet. La prima conferenza si è tenuta a Venezia il 14 aprile, con l’aiuto del gruppo locale Norbu-Tibet. Il libro è stato successivamente presentato il 22 aprile a Rimini e il 23 aprile a Forlì, grazie alla collaborazione di Claudio Cardelli e Fiammetta Frattini. Il giorno 27, a Trento, Marina Mattedi ha organizzato per l’occasione una conferenza cui è seguito un dibattito presso la Facoltà di Sociologia. A Milano, la presentazione di "Lontano dal Tibet" è avvenuta presso il centro di Cultura Italia-Asia il giorno 29 aprile. Le serate sono proseguite nel corso del mese di maggio con gli appuntamenti di Bassano (6 maggio) e di Bolzano (25 maggio).

L’Associazione Italia-Tibet per i profughi tibetani.

L’Associazione Italia-Tibet ha devoluto all’insediamento tibetano Dickey Larsoe di Bylakuppe (India del Sud) la somma necessaria per l’acquisto di un generatore elettrico. L’impianto, il cui costo ammonta a 2.500 dollari USA, consentirà alla locale clinica odontoiatrica di funzionare in modo continuativo, senza che le frequenti interruzioni nell’erogazione della corrente elettrica costringano i medici a ripetute e frequenti interruzioni del lavoro. Il progetto di aiuto, approvato dall’Assemblea dei soci, è stato presentato e seguito nelle sue varie fasi da Silvia Lombardi e Giandomenico De Vita.

 

COMUNICAZIONI

Da un piccolo comune un’azione significativa

Il socio Paolo Anastasia ci ha inviato copia del documento con cui il consiglio comunale di Palazzolo dello Stella (UD), in data 23/12/1998, ha accolto l’appello di Amnesty International a favore della liberazione della monaca tibetana Ngawang Sangdrol e di tutti gli altri detenuti per motivi di opinione, coscienza e religione. Nel ringraziare Paolo Anastasia per la segnalazione, l’Associazione desidera esprimere il suo apprezzamento per la significativa presa di posizione delle autorità comunali.

A proposito di Tibet News Italia

Ci è stato segnalato che molti soci ed abbonati ricevono Tibet News Italia con notevole ritardo rispetto alla data di spedizione. Evidentemente, il tentativo di inviare il nostro bollettino da Bolzano non riesce ad aggirare il grave ostacolo del cattivo funzionamento delle poste italiane. La redazione ne è veramente dispiaciuta perché i suoi sforzi per garantire l’uscita regolare e il ricevimento tempestivo del periodico di informazione dell’Associazione Italia-Tibet sono, purtroppo, vanificati. Ci scusiamo con tutti voi per l’inconveniente e vi preghiamo di segnalarci il tempo medio impiegato da Tibet News Italia per raggiungervi.

Materiale in vendita presso l’Associazione

Informiamo i soci che presso la sede di Milano è possibile acquistare diversi articoli di artigianato prodotti, per la maggior parte, dai profughi tibetani in India. Abbiamo, infatti, ritenuto opportuno privilegiare l’artigianato tibetano proprio per aiutare direttamente i nostri amici. Tra i tanti articoli, segnaliamo borse e zainetti di varie misure, portafogli da viaggio, marsupi e cinture. Chi volesse ricevere l‘elenco completo del materiale disponibile, è pregato di prendere contatto l’Associazione.

Segnaliamo inoltre che la ditta Grivel Montblanc, di Courmayeur, ha prodotto un bellissimo casco da alpinismo/ciclismo interamente decorato con la bandiera tibetana. Il costo del casco, disponibile presso la sede di Milano, è di £. 135.000.

Week-end tibetano in Romagna

Il gruppo romagnolo dell’Associazione Italia-Tibet sta organizzando, nei giorni 30-31 luglio e 1° agosto, un fine settimana all’insegna del Tibet, caratterizzato da una serie di manifestazioni (conferenze, spettacoli, concerti) che si terranno nelle località di Rimini, Riccione e San Leo. Essendo l’evento in fase di definizione, chiunque fosse interessato a partecipare è pregato di contattare Claudio Cardelli (054150751) o Elio Marini (054154376) per maggiori informazioni.

Incontri orientalistici 1999

Informiamo i nostri soci che il 18 ottobre 1999 si terrà, a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini, la seconda sessione dei lavori degli incontri orientalistici 1999 sul tema "Aspetti della tradizione religiosa tibetana e contatti con aree culturali attigue". Tra i numerosi relatori, segnaliamo il prof. Antonio Attisani e il prof. Erberto Lo Bue. Per informazioni rivolgersi alla Fondazione Giorgio Cini, isola di S. Giorgio Maggiore (Venezia), tel.: 041/5289900. La prima sessione della manifestazione ha avuto luogo il giorno 17 maggio 1999.

Segnalazione a RAI2

In una lettera inviata all’inizio di aprile, Claudio Cardelli ha espresso a Gad Lerner il proprio rammarico perché nel corso della trasmissione "Pinocchio" il noto giornalista non aveva ricordato il genocidio del popolo tibetano tra i grandi massacri di questo secolo. Gad Lerner ha risposto ringraziando per la "sacrosanta segnalazione" ed ha assicurato che ne terrà conto nel suo lavoro.

Il nostro indirizzo e-mail

L’Associazione Italia-Tibet possiede finalmente una propria e-mail. Potrete inviarci messaggi e commenti al seguente indirizzo: Italia.tibet@flashnet.it

 

Alcune date da ricordare

 

 Il Dalai Lama in visita a Milano

Accogliendo l’invito del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia e del Centro Studi Tibetani Rabten Ghe Pel Ling, Sua Santità il Dalai Lama sarà a Milano da martedì 19 a lunedì 25 ottobre 1999.

Sulla base delle informazioni finora pervenuteci, cogliamo l’occasione per informare i soci del programma della visita.

19 ottobre pomeriggio: il Presidente della Regione, Giancarlo Morandi, e il Dalai Lama incontreranno i giornalisti presso la Sala stampa dell’Aula Consiliare del Palazzo della Ragione.

Seguirà un discorso nell’Aula del Consiglio regionale della Lombardia, alla presenza dei consiglieri regionali, di autorità e personalità del mondo istituzionale, civile, religioso ed economico.

20 ottobre mattina: incontro in Duomo con il Cardinale Martini, Arcivescovo di Milano. Seguirà una prolusione davanti a studenti e professori nell’Aula Magna dell’Università degli Studi.

20 ottobre pomeriggio: presso la Rotonda della Besana di Milano, inaugurazione della mostra culturale sul Tibet organizzata con il contributo dell’Assessorato alla Cultura della Regione Lombardia, dell’Assessorato alla Cultura del Comune e di altri Enti.

21-23 ottobre

Al Palalido di Milano: insegnamenti di filosofia buddista sul tema "Il Sentiero Graduale dell’Illuminazione".

Orari degli incontri: 09.30-11.30 e 14.30-17.00

24 ottobre mattina: iniziazione di Avalokitesvara

 

Quote di partecipazione dal 21 al 24 ottobre:

£. 300.000 (poltrona)

£. 200.000 (galleria)

Un solo incontro: £. 100.000 (prenotabile dopo il 30 agosto)

 

Per informazioni o iscrizioni, contattare:

Centro Rabten Ghe Pel Ling

Via Euclide 17 – 20128 Milano

Tel.: 02-2576015/27001121 Fax: 02-27003449

e-mail: gipling@galactica.il Web: www.gpling.org

 

A TUTTI I SOCI

L’Associazione Italia-Tibet ha chiesto un’udienza privata di Sua Santità il Dalai Lama con i soci. L’Ufficio del Tibet di Ginevra si è dichiarato disponibile ad esaudire la nostra richiesta nella data e nel luogo maggiormente compatibili con la disponibilità di tempo del Dalai Lama. Nel darvi assicurazione che riceverete tempestiva comunicazione in merito all’incontro, vi preghiamo tuttavia di contattarci a partire dai primi giorni di settembre per maggiori informazioni. Vi ricordiamo che saranno ammessi all’udienza solo i soci muniti di tessera in regola.

 

 

Per saperne di più... novità librarie e altro

Piero Verni, Il Tibet nel Cuore, Sperling & Kupfer, pag. 290, Lire 29.500

Un libro che racchiude esperienze, ricordi, immagini raccolte dall’Autore in oltre 25 anni di viaggi in Tibet, in Himalaya e nei centri dei rifugiati tibetani in India e Nepal. Con uno stile semplice e chiaro Piero Verni introduce il lettore nei principali aspetti della cultura tibetana anche se non tralascia di ricordare il dramma politico dell’occupazione cinese. Da segnalare assolutamente il capitolo finale, una lunga intervista al Dalai Lama nella quale il maggiore esponente politico e spirituale del Tibet illustra i grandi temi della psicologia e della filosofia buddiste.

Tsering Shakya, The Dragon in the Land of Snows: A history of Modern Tibet since 1947, Pimlico, pag. 592, £. 12,50

Un buon testo sugli ultimi 50 anni della storia del Tibet, scritto da uno dei più brillanti giovani intellettuali tibetani dell’esilio. Un testo molto franco (che non manca anche di criticare alcuni aspetti, passati e presenti, del governo tibetano) e che sarà di grandissima utilità a tutti coloro che hanno interesse a conoscere in profondità cosa è successo nel Paese delle Nevi in questa seconda parte del XX secolo.

Steven D. Marshall, Hostile elements - A study of political emprisonment in Tibet: 1987-1998. Una ricerca pubblicata da Tibet Information Network, pag. 180, £ 20

Contattare Louise Fournier – TIN – City Cloister, 188-196 Old Street, London

Tel:. 0044-171-814-9011 Fax: 0044-171-814-9015

Sito Web: http://www.tibetinfo.net/publications/bbp/hostile.htm

 

Segnaliamo:

Old books about Tibet

Asian rare books

Sito Web: http://www.erols.com/arbs

[../../piedipagina.htm]